• Elisabetta Favaron

Musica dal vivo | Fondo emergenza 2021 del MiC



C’è tempo fino al 4 maggio 2021 per presentare la domanda su piattaforma on-line per l’assegnazione di contributi al settore della MUSICA DAL VIVO.


Con Decreto n. 613 del 19 aprile 2021 della Direzione Generale Spettacolo, il Ministero della Cultura ha messo a disposizione una quota pari a 15 milioni di euro per l’anno 2021 ricadente all’interno del Fondo emergenza di cui all’art. 89 del DL 18/2020 “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”.


Possono accedere al fondo: società di persone o di capitali, ditte individuali, associazioni culturali senza scopo di lucro, riconosciute e non riconosciute, enti del terzo settore, liberi professionisti con Partita Iva.

I Soggetti devono avere operato nei settori di:

a) Organizzazione di concerti ovvero promozione di concerti ovvero booking;

b) Intermediazione di concerti ovvero management e consulenza artisti;

c) Proprietà e gestione di spazi adibiti alla musica dal vivo

Il fondo, in quanto emergenziale, richiede una autocertificazione che attesti minori ricavi del 2020 rispetto al 2019 e ciascun soggetto può presentare una sola domanda. Possono partecipare anche gli Organismi che abbiamo già partecipato al bando di cui al DM 10 agosto 2020, rep. n. 397.


Ulteriori requisiti per accedere al fondo e le modalità in dettaglio sono reperibili a questo link http://www.spettacolodalvivo.beniculturali.it/index.php/bandi-covid/1384-misure-di-ristoro-e-sostegno-della-musica-dal-vivo-dm-3-marzo-2021-rep-n-107-come-modificato-dal-dm-16-marzo-2021-rep-n-125-articolo-3


Se ti interessa avere maggiori informazioni o essere supportato nella presentazione della richiesta, LBdF ha a disposizione il servizio MiC-Pratiche per la Cultura.




Post recenti

Mostra tutti