• Elisabetta Favaron

2022…PNRR e fondi alla Cultura: si parte!



C’era grande attesa per i bandi a valere sui fondi del PNRR – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che il Ministero della Cultura avrebbe presentato nel passaggio tra il vecchio e nuovo anno. Attesa giustificata dal fatto che si tratta dei primi finanziamenti concernenti la Cultura all'interno del PNRR e resi finalmente disponibili. Come spiegato nell’articolo del 30 maggio scorso Cultura. Il punto sui fondi pubblici in programma al settore culturale sono destinati 6,675 miliardi suddivisi in tre misure:

  • Misura 1 – Patrimonio culturale per la prossima generazione (1,1 mld di euro)

  • Misura 2 – Rigenerazione di piccoli siti culturali, patrimonio culturale religioso e rurale (3,720 mld di euro)

  • Misura 3 – Industrie culturali e creative 4.0 (455 mld di euro)

Che si sommano agli 1,460 mld di euro del Piano Strategico Grandi attrattori culturali, finalizzato a 14 interventi di tutela, valorizzazione e promozione culturale, tra cui, giusto per citarne alcuni, il “rinascimento” del Porto Vecchio di Trieste o la riqualificazione del complesso costiero Colombaia – Castello di mare – Torre Peliade di Trapani.


Intanto si parte con tre linee di intervento dedicato ad altrettanti contesti culturali:

  1. Piano parchi e giardini storici [scadenza 15/03/2022] con messa a bando dei primi 190 milioni di euro sui 300 previsti in questa linea di programma. L’Avviso, dedicato a parchi e giardini storici, è finalizzato alla rigenerazione e riqualificazione di parchi e i giardini italiani di interesse culturale; al rafforzamento dell’identità dei luoghi, del miglioramento della qualità paesaggistica, della qualità della vita e del benessere psicofisico dei cittadini e alla creazione di nuovi poli e modalità di fruizione culturale e turistica; a diffondere una rinnovata sensibilità ambientale e paesaggistica nonché a far sì che i giardini e parchi storici costituiscano una risorsa in termini di conoscenze scientifiche, tecniche, botaniche e ambientali sviluppate, sperimentate e sedimentate nei secoli. Destinatari dell’Avviso sono i proprietari, possessori o detentori a qualsiasi titolo - pubblici o privati - di parchi e giardini di interesse culturale (artistico, storico, botanico, paesaggistico) tutelati ai sensi del D. Lgs. n. 42/2004.

  2. Piano per l’efficientamento energetico di cinema, teatri e musei [scadenza 18/03/2022]. Anche in questo caso si tratta di un primo stanziamento di 200 milioni di euro sui 300 previsti nel PNRR rivolto a soggetti pubblici e privati proprietari e/o gestori di sale cinematografiche o teatrali. Non vi sono vincoli di vetustà o prossimità dell’immobile oggetto di intervento.

  3. Piano Borghi storici [scadenza 15/03/2022] destinato ai soli Comuni con numero di abitanti inferiore o pari a 5000 abitanti. L’Avviso – che muove i primi 200 milioni di euro sui 1.020 complessivamente previsti – è dedicato ai piccoli borghi storici e finalizzato a promuovere progetti per la rigenerazione, valorizzazione e gestione del grande patrimonio di storia, arte, cultura e tradizioni presenti nei piccoli centri italiani, integrando obiettivi di tutela del patrimonio culturale con le esigenze di rivitalizzazione sociale ed economica, di rilancio occupazionale e di contrasto dello spopolamento.

85 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti