• Elisabetta Favaron

Oookkk f(O!)undraising...ma quindi di cosa ti occupi?!


Se è difficile spiegare cos’è il fundraising, delineare come un consulente o un professionista fundraiser possono inserirsi nelle attività di raccolta fondi di una organizzazione non-profit/Terzo settore è uno sforzo erculeo!!


Per La Bottega del Fundraising, per me come consulente, complice anche un percorso di cambiamento più o meno indotto dalla pandemia e dalle forme mutevoli del lavoro in questo anno e mezzo, il 2021 è stato un anno di ricerca e formazione personale, comprensione sul come ridurre quella distanza semantica e indeterminata che diventa a volte difficoltà di comunicazione con il cliente e che gli fa dire “Ooookkkk, f(O!)undraising…ma quindi di cosa ti occupi?!”. Alla fine mi sono proprio detta “Se il mio destinatario ultimo non capisce chi sono e qual è il mio lavoro il problema forse non è suo, ma sono io che non sto raccontando bene il mio mestiere e come potremmo collaborare insieme”.


Mi sono fermata a riflettere e ho estrapolato le tre caratteristiche di cui in questo momento sentivo maggiore necessità per me e nel percorso professionale che sto costruendo: semplicità, personalizzazione e chiarezza. Da qui è nata l’idea di “spacchettare” La Bottega in contenitori di servizi specialistici.


E siccome chi mi conosce sa che sono un po’ didattica, un po’ pratica, ho voluto creare delle BOX indipendenti tra loro in modalità landing page che si affiancano al sito ufficiale de LBdF. In questo anno ne ho prodotte due collegate una alla mia qualificazione di settore, la Cultura, e l’altra al mio principale asset in ambito fundraising, il grant fundraising (o più semplicemente la ricerca fondi attraverso bandi e finanziamenti). Anche il sito è stato aggiornato, snellito, arricchito per esempio con una selezione mensile di bandi e una box specifica MiC – Pratiche per la Cultura, oltre che il Blog che stai leggendo.


Choose your box! Scegli la tua scatola, scegli il pacchetto di servizi che più fa al caso tuo e della tua organizzazione. PAROLE SOCIALI (https://www.parolesociali.com/) e CULTURA-FUNDRAISING (https://www.cultura-fundraising.com/) vi orientano per valutare meglio che cosa state cercando nel vasto mondo del fundraising e che cosa può offrirvi il consulente che sta dall’altra parte.


Perché ne parlo? Perché in questo anno nelle newsletter e nei post ho segnalato queste informazioni e questi nuovi servizi in qua e in là e nella coerenza di chi ha la fissazione (come me!) per la chiarezza una sintesi ordinata e una presentazione ufficiale erano doverose per fine anno. Certamente poi qualcuno si era perso i post per strada e allora…repetita iuvant 😉


Ne arriveranno altre di box?! …stiamo a vedere 😉


25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti