top of page
  • Immagine del redattoreElisabetta Favaron

CREATIVITÁ CONTEMPORANEA | I bandi "best" del settore



Da qualche anno è stata creata all’interno del Ministero della Cultura la Direzione Generale Creatività Contemporanea che svolge le funzioni e i compiti relativi alla promozione e al sostegno dell’arte e dell’architettura contemporanee, incluse la fotografia e la video-arte, delle arti applicate, compresi design e moda, e della qualità architettonica e urbanistica. Poco nota ai “non addetti ai lavori”, questa Direzione ha invece una competenza importante su imprese culturali e creative e sostiene interventi di rigenerazione urbana proponendo ogni anno dei finanziamenti a bando e, recentemente, anche linee di contributo legate al PNRR. Sono usciti nell’ultimo mese 3 bandi per un complessivo di 6,5 milioni di euro a disposizione di creatività e arte contemporanea, rigenerazione urbana.


Italian Council – Edizione 12

Programma internazionale di finanziamenti promosso dalla DGCC a supporto della creatività contemporanea italiana, fortemente impegnato sul fronte della promozione dell’arte e della ricerca artistica, critica e curatoriale italiane all’estero con tre linee di intervento. Lo stanziamento è di 2.000.000 di euro e la scadenza di presentazione – attraverso il portale online Portale Bandi della DG Creatività Contemporanea – il 5 aprile 2023 alle ore 16.00 per gli Ambiti 1 e 3 e il 13 aprile per l’Ambito 2.


PAC – Piano per l’Arte Contemporanea 2022-2023

L’avviso riguarda la selezione di proposte progettuali per l’acquisizione, la produzione e la valorizzazione di opere dell’arte e della creatività contemporanee destinate al patrimonio pubblico italiano.

Il PAC 2022-2023 supporta e incoraggia la qualità e la continuità dell’incremento delle collezioni pubbliche d’arte contemporanea, oltre che tramite il finanziamento di acquisizioni, anche attraverso il sostegno alla produzione di nuove opere, all’acquisizione di collezioni e archivi legati al contemporaneo e alla valorizzazione di donazioni già ricevute dai luoghi della cultura di appartenenza pubblica. Vengono messi a disposizione 3.000.000 di euro e le domande sono presentabili fino al 10 maggio 2023 ore 15.00


Creative Living LAB – Edizione 5

Uno degli avvisi più attesi e giunto alla quinta edizione, Creative Living Lab è rivolto al sostegno di progetti condivisi e partecipati di rigenerazione urbana, attraverso attività culturali e creative in tutti quei territori marginali italiani che vivono una realtà di fragilità sociale, economica e ambientale. L’avviso pubblico stanzia anche quest’anno 1.200.000 euro, si articola in due specifiche azioni: l’Azione 1 per il Sostegno, alla quale sono destinati 800.000,00 euro, mira al finanziamento di progetti in luoghi rigenerati, cioè oggetto di precedenti interventi di rigenerazione urbana, in cui si sviluppano processi di innovazione sociale e si sperimentano nuove logiche di collaborazione con le comunità locali; l’Azione 2 per la Promozione, alla quale sono destinati 476.235,00 euro, è volta alla promozione di progetti in luoghi da rigenerare, cioè volti a trasformare le aree urbane residuali e gli spazi in disuso, in luoghi accessibili e fruibili, di scambio e apprendimento, attraverso la realizzazione di processi collaborativi, di innovazione sociale e a basso impatto ambientale. Scadenza 16 maggio 2023 alle ore 16.00.



Info a questo link https://creativitacontemporanea.beniculturali.it/




135 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page